L’eni in Egitto

    La presenza eni in Egitto      L’ Egitto è uno dei Paesi nei quali l’ Eni opera da più tempo. E nel 1954, infatti, che l’ Agip acquisisce una partecipazione nella società IEOC, di cui assumerà il controllo completo nel 1961. Dalle ricerche nel Golfo di Suez veniva scoperto il giacimento di Belaym Marine, uno dei maggiori campi petroliferi egiziani ancora oggi in produzione da parte della Petrobel, una Joint Venture tra la IEOC e l’EGPC, la compagnia di Stato egiziana. Oltre che in Petrobel, la IEOC e’ protagonista in altre 16 joint venture che operano al di fuori del Golfo di Suez, nel Delta del Nilo e nel Western Desert. Se alle concessioni Petrobel viene aggiunta la produzione dalle altre attività IEOC, la quota di greggio che il gruppo Eni ottiene dall’ Egitto sale a 5 milioni di tonnellate l’ anno.  Eni è il primo operatore internazionale in Egitto con una produzione di 500 mila boe al giorno. 

Default Gallery Type Template

This is the default gallery type template, located in:
/web/htdocs/www.pionierieni.it/home/wp/wp-content/plugins/nextgen-gallery/products/photocrati_nextgen/modules/nextgen_gallery_display/templates/index.php.

If you're seeing this, it's because the gallery type you selected has not provided a template of it's own.