Ricordi di un geologo Agip in Iran – 1960. Di Lauro Messori

Foto1 Campo ad alta quota Zagros  Ricordi di un geologo Agip in Iran – 1960, Di L. Messori   Il geologo Lauro Messori, che ha lavorato con l'Agip dal 1957 al 1994, ricorda alcune sue esperienze in Iran, allora spesso chiamato anche Persia, nei Monti Zagros, dove l'Agip perforò un pozzo petrolifero ad una quota mai prima raggiunta  al Mondo, e nel Mekran, dove lavorava insieme ad un Gruppo sismico Agip nei permessi ottenuti nel 1957. Altri dettagli sul lavoro nel Mekran e sugli  Zagros si possono trovare nella Storia della Geofisica Agip ed in due articoli di Franchino pubblicati in precedenza..

2 Responses di approvazione.

  1. Filippo Perfido ha detto:

    Ciao Lauro,

    ho letto con piacere la tua memoria e con piacere ti mando questo commento:

    – c'è un seguito a quella tua avventura. Nel 1989 ho avuto l'occasione di andare a riprendere i dati delle attività esplorative negli Zagros e la copertina del rapporto che, con Riccardo Orlandi abbiamo preparato, era una fotografia dell'impianto che ha perforato Rig 1.

    In qualche modo l vie si inetrscano tra quelle percorse dalla Gnte dell'Uranio e quelle della Gente del Petrolio.

    Un caro abbraccio.

    Filippo

  2. Editor1 ha detto:

    Caro Filippo, inoltro il tuo commento all’Autore perchè ti risponda direttamente  Editor1  Lucio Deluchi

Lascia un commento

Inserisci qui sotto il tuo commento