Lettera del Presidente Giovanni Paccaloni ai Soci Apve

San Donato Milanese, 20 Maggio 2020

Cari Socie e Soci,

Come potete ben immaginare, in seguito all’attuale situazione provocata dalla pandemia Coronavirus, tutte le attività della nostra Associazione sono state sospese e rimandate a data da destinarsi. Sarà nostra premura informarvi tempestivamente non appena avremo la certezza di poter riaprire in sicurezza.

In linea con quanto detto sopra, Il Comitato di Redazione di APVE Notizie ci informa che il numero di giugno non verrà redatto, ma ci assicura che sono pronti a ripartire prima possibile.

Come vi è già stato comunicato dalle vostre Sezioni, anche l’Assemblea Ordinaria dei Soci, che si doveva tenere entro giugno, non avrà luogo. Spero, tuttavia, abbiate ricevuto, o visto in home page sul sito Apve, la mia relazione annuale comprensiva del Bilancio 2019, che vi esorto a leggere e a far avere la vostra approvazione e/o commenti ai vostri Presidenti di Sezione o Delegati.

Vi ho informato sulle principali attività della nostra Associazione ma mi permetto di pensare anche che la grande Famiglia Apve seguita a vivere in un clima di solidarietà ed amicizia, nonostante le avversità, pronta a ripartire, dopo l’isolamento forzato, con gioia, serenità e tante iniziative.

Sintetizzando sappiate che ora siamo silenziosi, ma ci siamo

I segnali di “apertura” che vediamo questi giorni credo debbano renderci ottimisti sul nostro prossimo futuro anche se dobbiamo essere prudenti e, per citare le parole del Governatore Manzoniano dei Promessi Sposi, “Adelante con judicio, Pedro”.

Prima di lasciarvi con un caro saluto a Voi ed ai vostri famigliari e con il più sentito augurio di rivederci presto, vi prego di diffondere questo mio messaggio anche ai Soci non informatizzati.

Lettera del Presidente a tutti i Soci

Chiusura Uffici APVE

        Con riferimento alla situazione sanitaria e facendo seguito alle varie interpretazioni sulle aperture alla data del 4 maggio 2020, ritengo opportuno chiarire ai Soci e Simpatizzanti quanto segue:

  • Tutti gli Uffici APVE, su tutto il territorio nazionale, debbono rimanere chiusi al pubblico fino a nuova comunicazione.
  • I Soci che gestiscono gli Uffici debbono limitare il loro accesso solo ai casi di inderogabile necessità.
  • Le riaperture avverranno seguendo le disposizioni delle Autorità Governative e delle indicazioni di ENI.

Lascia un commento

Inserisci qui sotto il tuo commento