Enrico Mattei e l’attualità dei suoi valori. APVE SDM 30.10.2017

       A 55 anni dalla tragedia di Bascapè l’Associazione Pionieri e Veterani Eni  (APVE) ha  promosso un progetto per ricordare Mattei attraverso l’attualità dei suoi valori. Il progetto si è incentrato sul seguente tema: “La volontà di compiere scelte audaci per costruire il futuro ha contraddistinto tutta  la vita di Enrico Mattei: quali valori, secondo te, sono stati determinanti nell’affrontare i problemi in modo innovativo? Quali di questi valori senti tuoi e quali invece ti sembrano mancare nella società attuale?”.

L’iniziativa si è svolta a San Donato Milanese nell’Ottobre del 2017 in collaborazione con i tre istituti  superiori dell’Istituto Omnicomprensivo per  ricordare Mattei attraverso dei cortometraggi girati in competizione tra tutte le  quarte classi.   

Video concorso cortometraggi su valori Mattei. SDM Apve 30.10.2017 

2 Responses di approvazione.

  1. spelta bruna ha detto:

    Sono molto felice di queste iniziative per ricordare l’ing. Enrico Mattei.
    I giovani dovrebbero conoscere meglio i valori di cui era animato Mattei, il quale se ben ricordiamo, ha fondata l’Italia lavorativa, quando anche all’epoca, non vi erano più valori e i lavoratori Italiani emigravano all’estero.
    Ora molti giovani, dopo la laurea e la specializzazione, devono partire per l’Estero perchè in Italia sono state chiuse le più grandi Aziende e rimangono le Aziende Straniere che mettono i ns. figli con il cappio al collo.
    Cari saluti.
    Bruna Spelta

  2. RODRIGUEZ Elio ha detto:

    Cara Bruna SOELTA solo oggi ho letto il Tuo scritto del 22 dicembre 2017, ma non è troppo tardi per dirTi che condivido in pieno il Tuo pensiero. Purtroppo la situazione italiana è quasi drammatica. Non esiste un altro Enrico MATTEI che anzichè alienare l’AGIP l’aveva salvata e che da quel primo mattone aveva costruito il colosso ENI. Il Suo intuito, la Sua lungimiranza e il Suo ingegno avevano avuto ragione e avevano reso importante, rispettabile e prestigiosa questa nostra cara e maltrattata ITALIA. Noi pionieri non conoscevamo stanchezza e il nostro lavoro aveva onorato chi ce lo aveva dato. Siamo ancora riconoscenti a quell’ UOMO che ci aveva consentito di condurre una vita soddisfacente e decorosa, e che dopo tanti anni ricordiamo e rimpiangiamo.
    Ciao BRUNA, ciao impareggiabile e meraviglioso Enrico MATTEI !!!!!!!!!!!!!

Lascia un commento

Inserisci qui sotto il tuo commento